Un progetto per la scuola

Anatomia dell’agire empatico è un progetto concepito per introdurre educatori e insegnanti a principi fondamentali di consapevolezza corporea ed educazione del movimento somatico, strumenti essenziali per accedere più facilmente al senso di agio e di radicamento nel corpo, e alle capacità di osservare e rispondere empaticamente a bambini, allievi, colleghi.

L’empatia, cioè la capacità di “sentire dentro”, è una dote umana che rende fertile il campo relazionale, permette una comprensione intuitiva e profonda di sé e dell’altro e apre le porte alla capacità di apprendere. Partendo dal corpo, si esplora la matrice fisiologica dell’agire empatico per sperimentarne il continuum di aspetti fisici, emotivi e mentali.

L’educazione del movimento somatico si basa su un apprendimento esperienziale, sull’auto consapevolezza corporea e sull’elaborazione di metodologie innovative che mirano all’integrazione di corpo e mente.

A cura di Gloria Desideri, in collaborazione con educatori del movimento somatico (SME, IDME e BMC® Practitioner) formatisi presso Leben nuova, il progetto è stato sperimentato nell’anno scolastico 2013-2014 in scuole del Lazio, Toscana, Liguria e Lombardia, attraverso una serie di seminari teorico-esperienziali rivolti a insegnanti delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado e secondo grado e agli educatori degli asili nido.

Se lavorate in ambito scolastico e siete interessati a saperne di più del progetto, contattateci all’indirizzo info@lebensnetz.it, oppure chiamate Marcella Fanzaga al numero 349 5763325.